Comunicati,  News - Secondo gli Altri

DERIU (PD): “USARE I FONDI DEL PNRR PER RILANCIARE I COMUNI COLPITI DA CALAMITÀ NATURALI”

Includere all’interno degli investimenti della Regione Sardegna, finanziabili con le risorse del Pnrr, le politiche di rilancio dell’economia e di rigenerazione urbana nei comuni colpiti da calamità naturali. È questa la richiesta di Roberto Deriu, consigliere regionale del Partito Democratico e primo firmatario di una mozione sottoscritta dai consiglieri regionali del Pd, Leu, Progressisti e Movimento 5 Stelle.

“I comuni maggiormente sofferenti negli ultimi anni sono quelle colpiti, oltreché dalla crisi causata dalla pandemia, da calamità naturali – spiega Deriu –. Disastri che hanno prodotto numerosi disagi alle popolazioni e danni ingenti ai comuni interessati, per il quale il Governo ha proclamato lo stato di emergenza nazionale e che ora devono necessariamente intraprendere un percorso irrinunciabile di sviluppo e rilancio economico, oltreché di rigenerazione urbana”. Con l’approvazione del Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza) il Governo ha infatti disposto numerose misure per la realizzazione di un vero e proprio progetto trasformativo, dove gli stanziamenti dei fondi sono accompagnati dalle riforme indispensabili per superare le barriere allo sviluppo economico e sociale e le debolezze strutturali, causa del rallentamento della crescita e nei livelli occupazionali dovuti al Covid.

Motivo per cui, secondo il consigliere dem, appare doveroso che “la Regione disponga tutte le misure necessarie al fine di rilanciare, con l’utilizzo dei fondi del Pnrr, tutti i comuni per i quali il Governo ha deliberato lo stato di emergenza nazionale a seguito di calamità naturali. Un passaggio fondamentale – conclude Roberto Deriu – per non lasciare nessuno indietro e per dare un importante contributo a quelle comunità messe in ginocchio non solo dal Covid ma anche da disastri naturali”.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.