Comunicati,  News - Secondo gli Altri

FINANZIAMENTO ALL’AREUS PER LE ATTIVITÀ DELLE ASSOCIAZIONI CONVENZIONATE CON IL 118, DERIU (PD): “IL MANCATO PAGAMENTO PER IL 2020 COMPROMETTE IL SERVIZIO DI EMERGENZA-URGENZA”

“Il mancato pagamento, da parte della Regione, di un’annualità del finanziamento all’Areus per le attività rese dalle associazioni onlus e cooperative sociali convenzionate con il 118, compromette il servizio di Emergenza-Urgenza che assicura il primo livello di soccorso in modo continuativo e capillare su tutto il territorio della Sardegna”. Così Roberto Deriu, consigliere regionale del Partito Democratico e primo firmatario di un’interrogazione (sottoscritta da tutti i consiglieri PD) rivolta alla giunta Solinas per chiedere “in che modo e in quanto tempo intenda disporre delle azioni necessarie per risolvere questo problema”.

“Allo stato attuale – spiega Deriu – non risulta esser stata finanziata all’Areus l’annualità inerente all’anno 2020, a differenza di quanto previsto dalla Legge regionale”. La Legge Regionale 16 settembre 2019, n. 16, prevede infatti che la Regione sia autorizzata a finanziare annualmente l’Areus (Azienda regionale emergenza urgenza Sardegna) per le attività rese dalle associazioni onlus e cooperative sociali convenzionate con il Servizio di emergenza-urgenza 118. La spesa è quantificata in 5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021. Finora, però, risulta unicamente il pagamento per l’anno 2019 e quello (in corso) del primo semestre del 2021.

“Il mancato pagamento di una annualità – prosegue il consigliere dem – compromette l’attività dell’Areus, e conseguentemente di tutte le associazioni onlus e cooperative sociali convenzionate che, con quelle risorse garantiscono il servizio di emergenza-urgenza 118”. Motivo per cui, secondo il gruppo PD “risulta necessario che la Regione predisponga tutte le azioni necessarie al finanziamento dell’annualità 2020, al fine di garantire il primo livello di soccorso in tutto il territorio della Sardegna”.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.